L’Energia come fonte di vita.

Iniziamo a parlare di energia, non parleremo certo di energia elettrica, idrostatica, o cose del genere.

In questo contesto, ci possono solo interessare, soprattutto l’energia  elettrica, per le bollette che dobbiamo pagare, anche salate.

 L’energia

Ti parlerò di un qualcosa di eccezionale, difficile da vedere e toccare se si è chiusi mentalmente.

Se si aprono i propri orizzonti, e si lascia libera la propria mente e la propria anima, allora, in quel caso, le cose cambiano.

Andiamo al dunque della questione.

Energia, come detto prima, la maggior parte degli esseri umani, appena sentono questa parola, pensano di tutto e di più.

Tranne quello che è veramente fondamentale, con cui sono sempre in contatto,  grazie alla quale sono vivi.

Cosa respiriamo?

Noi,  in ogni momento ed in ogni secondo?

Tu cosa rispondi, “aria”?

Bravo/a, e quest’aria secondo Te cos’è?

Pensaci un attimo, anche due o tre.

L’importante è.

Pensa a questo straordinario fenomeno che è definito “aria”, bene, Ti dico ed in verità Ti dico, forse ho esagerato con questa frase vero?

Se non erro l’ha già detto qualcun’altro.

                                                                                                            Aria,

Non è altro che una forma di energia.

Quell’energia che ci permette di vivere.

Noi respiriamo energia, tutto ciò che abbiamo intorno è energia. Energia dell’universo che ci dà costantemente la possibilità di vivere.

Che l’uomo stesso, senza rendersene veramente conto, stà  distruggendo,  questo è un altro argomento in cui torneremo in un altro post.

Energia, avviciniamoci di più a questa parola ed elemento fondamentale per la nostra esistenza.

Noi ogni momento della nostra vita delle nostre giornate emaniamo pensieri.

Abbiamo, grazie a loro, delle sensazioni, questa continua  attività  della nostra mente non è altro che energia in movimento.

Ogni pensiero

Piccolo o grande che esso sia è energia, energia che noi mandiamo nello spazio nel cielo nell’atmosfera.

Mettila come Ti pare ma è energia che praticamente viaggia e va da qualche parte.

Immagina per un momento che il Tuo pensiero si solidifichi,  si materializzi in ciò che hai pensato, bene,  ci sei?

Hai immaginato?

Riesci a vederlo, lì davanti a Te tridimensionale?

Ora immagina che ci sia un personaggio imponente,  serio, tipo un giudice, ma un giudice, in questo caso, che ha solo una risposta, la sua risposta è SI solamente SI.

Hai capito?

Ricapitoliamo.

 Hai espresso un pensiero, torniamo all’immaginazione solida ok?

 vedi questo personaggio che è lì ad ascoltare e a dare il suo giudizio,  il suo benestare ed è esattamente SI.

 Il personaggio Ti dice Si, quello che hai pensato è vero……chiaro?

È molto semplice Tu pensi e qualcuno Ti dice Si è così, non è fantastico?

Io direi meraviglioso, non sei  in accordo con me?

Forse stai in questo momento pensando?

Attenzione!!!!

C’è sempre quel qualcuno che Ti  stà dicendo di SI.

PER CASO HAi LE IDEE CONFUSE IN QUESTO MOMENTO?

Non mi sono spiegato?

Vediamo di fare luce sull’argomento.

Faccio in questo modo, per essere più semplificativo  possibile, ed ovviamente,  essere chiaro ed inequivocabile.

L’energia di cui Ti stò parlando, io la definisco, come ho ben detto nel mio libro VIA DI LUCE, la FONTE.

L’ho definita in questo modo perché la Fonte mi fa venire in mente le varie Fonti che c’erano tanti anni fa dove, quando si era stanchi e assetati, ci si avvicinava ad esse per rifocillarsi e dissetarsi.

Come quando si ha bisogno di dissetarsi di cultura, di informazione, del sapere, dell’apprendere e soprattutto della conoscenza che ci porta ad una consapevolezza maggiore.

Cos’è in  effetti la Fonte?

La Fonte è la vita, è il padre dell’energia, e, come ogni padre, per il bene dei propri figli, dice sempre di SI, anche se, delle volte o molte volte, non comprende il volere dei figli.

Tornando a noi al nostro pensiero, adesso, immagina una di quelle tante mattine, sono sicuro che sono state tante.

Ci son passato anch’io prima di acquisire più consapevolezza.

Quelle in cui, appena sveglio, il Tuo cervello parte per la tangenziale, ed inizia “aaaaa mi vedo già!! Oggi? Oggi?

Vedrai te che giornata del cavolo che mi aspetta, già al lavoro sarà un bordello e poi il traffico, oggi, eeeee vedi, piove pure, ci mancava solo questo, rischio pure un raffreddore, mannaggiaaaaaa “.

In verità non hai iniziato bene con i Tuoi pensieri,  di la verità,  quante volte hai avuto questi pensieri?

Poi? La sera? Quando sei rientrato a casa?

La situazione è la seguente:

“Porca vacca, (espressione più delicata) l’ho detto io questa mattina che oggi era una giornataccia, vedi!!!

Tutto quello che ho pensato si è avverato”

CERTOOO CHE SI E’ AVVERATO.

  Tu, uomo o donna, con il tuo pensiero,  hai espresso ciò che vedi e che volevi, consciamente o inconsciamente, nella tua giornata.

  La FONTE siccome ti vuole bene (anche se non riesce a comprendere un pensiero così distruttivo) ti dice ok.

Se vuoi che la tua giornata sia così, se proprio ti appaga e ti fa felice vivere in questo modo,  allora, comando che sia così.

           Ora fai un altro esperimento.

Quando ti svegli la mattina inizia col dirti che sei una persona meravigliosa che la vita ti sorride sempre, che la tua giornata è sempre piena di gioia e serenità.

Quando torni a casa la sera constata cosa è successo.

Posso garantirti che sarà stata come tu l’hai prevista, non cambia nulla la Fonte ti dice sempre di SI.

Non è difficile basta comprendere il meccanismo, e sperimentarlo.

 Quindi, comprendendo che l’energia arriva da una Fonte, la quale ci permette di vivere, comprendendo che l’energia è appunto la Fonte di ogni cosa, pensiero, parole, azione, comunicazione, si capisce che tutto dipende solo ed esclusivamente da Te.

La Tua vita ed il Tuo modo di vivere ed essere, iniziando appunto dal Tuo pensiero, il quale è in grado di generare il bene ed il male, consciamente o inconsciamente.

In poche parole, per migliorare il Tuo status vivendi inizia con il Tuo pensiero in modo positivo, è l’unico modo, ed inizio, per una sana guarigione.

Per il momento mi fermo qui,  sono sicuro che bisogna riflettere un po’ e sperimentare per comprendere, io dico sempre, nei miei seminari, che sentire ciò che dico ed insegno, ovviamente va bene.

Ma, se non si sperimenta tutto l’insegnamento non serve a nulla.

Buona sperimentazione e fammi sapere come è andata.

Ti chiedo di seguirmi se ciò che Ti dico per Te è interessante se non lo è (significa che vivi una vita soddisfacente al 100% senza malanni, ed io sono felice per Te ) dillo a chi non ha la Tua fortuna.

Buona vita alle prossime argomentazioni inerenti energia e salute, Namastè

By Alfredo Lorenzo D’Olimpio

    [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]